martedì 18 maggio 2010

Una situazione di crisi

Che sia tempo di crisi non è notizia strana che possa essere data come scoop giornalistico.
Ma a ben vedere, qualcosa di cui "sparlare" come direbbe qualcuno c'è.
Crisi viene dal greco e significa discernere, dividere qualcosa per capirla. La crisi è una fase di divisione ma di comprensione di discernimento.
Una "discesa agl inferi" di tipo catartico.

I mercati sono in crisi ma alla fine dei conti, sapevamo che questo sarebbe successo.
Anzi, se proprio dobbiamo e vogliamo essere ottiministi (gusto per restare in berlusconiana scia), sarebbe giusto dirla tutta e sapere che il futuro non riserva migliore previsioni o magiche riprese.
Non che io inviti al medioevale "pentitevi" tanto la peste dei mercati colpirà tutto e tutti.
Il mio non è neppure un pessimismo emotivo del tipo "Tanto le cose andranno sempre peggio".
Si tratta di capire esattamente cosa sta succedendo e da dove parte la situazione.
Questo blog non risponderà a tutte le domande nè si pone come "sapienza suprema" e faro di luce per i poveri viandanti dell'economia, persi nelle nebbie del mercato.

Le risposte sono, in ogni caso, sotto gli occhi della gente.
Se si bazzica per il web le rispost enon mancano e moltissimi siti spiegano bene quali siano le cause delle attuali difficoltà e cosa ancora andrà a succedere.
Magari ci preme dare ai lettori qualche chiave di lettura in modo che, quando quelle informazioni passassero sotto il loro occhi, riescano a trattenerle in modo migliore.

Non volevo iniziare questo blog con le solite giustificazione del perchè questo progetto sta decollando in maniera così lenta.
Così le tiro fuori ora.
La crisi ha colpito anche questo progetto. Nel senso che, nei piani originali, c'era un certo programma di azione che è stato molte volte cambiato proprio per dedicarsi a aggiustamenti e impegni che facessero fronte a un periodo di particolare turbolenza.
Non diciamo che la turbolenza è finita. Diciamo che certi provvedimenti si sono dimostrati efficaci.
Quindi è mia precisa assunzione di impegno nel dire che da oggi, ogni settimana ci saranno almeno 5 post su questo blog. Per sviluppare tutti i discorsi intorno al denaro e le altre cose che vi girano intorno.

Grazie dell'attenzione.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...